Analizzare statistiche e report delle newsletter in Infomail

Analizzare statistiche e report delle newsletter

L’analisi delle statistiche di apertura delle campagne di email marketing è un tema molto importante perché consente di ottimizzare i tassi di apertura e conoscere meglio i nostri utenti e i loro interessi.

Infomail mette a disposizione una importante funzionalità che consente di analizzare nel dettaglio il comportamento dei singoli destinatari, si tratta delle statistiche dettagliate, un vero alleato in fase di pianificazione delle campagne di email marketing.

Recuperare queste informazioni è molto semplice. Per ogni invio effettuato su Infomail infatti, è possibile scaricare un file in formato Microsoft Excel che contiene le informazioni di dettaglio sul comportamento degli utenti.

Una volta in possesso del file Excel, sarà possibile eseguire delle analisi di dettaglio all’interno dello stesso o con altri strumenti di analisi dei dati oppure caricarle su sistemi terzi, come ad esempio i CRM.

Vediamo insieme come recuperare queste informazioni.

Dopo esservi autenticati su Infomail, selezionate la voce “Report“, individuate l’email per la quale volete scaricare le statistiche di dettaglio e selezionate “Apri report” come indicato dalla freccia.

 

Una volta entrati all’interno del Report dell’email che vi interessa, cliccate sul bottone “Scarica statistiche dettagliate” così come indicato nella figura seguente. Partirà subito il download del file Excel sul vostro desktop (normalmente nella cartella download).

 

Vediamo quindi come è strutturato il file e quali informazioni è possibile ottenere.

Oltre ai dati anagrafici del destinatario come “Indirizzo email“, viene riportata la data di prima ed ultima apertura, il numero totale di “Letture”, il numero di “Click” effettuati ed indicata l’eventuale richiesta di rimozione dalla listaUnsubscribe”.

Poiché il sistema traccia tutte le aperture effettuate da ogni singolo utente, il numero riportato è relativo alle aperture multiple.

La gestione dei dati tramite foglio di calcolo, consente di ordinare o filtrare rapidamente a seconda del tipo di analisi che si intende fare: isolare, ad esempio, solo gli utenti che abbiano aperto o solo quelli che abbiano cliccato su un dato link.

Determinato il target di riferimento potremo così creare nuove liste e pianificare nuove azioni.

 

Email marketing: prova Infomail