/  Email Marketing

Le 10 parole da non scrivere nell’oggetto di un’email

Le parole sono importanti per ogni genere di comunicazione. Nell’email marketing alcune parole sono proprio nefaste. Se le inseriamo nell’oggetto di un’email potrebbero compromettere la buona riuscita di una campagna: l’email potrebbe essere catalogata come spam. Ecco l’elenco delle parole che è sconsigliato utilizzare.

  • Gratis, free, omaggio, regalo e simili.
  • Punti esclamativi o punti interrogativi in successione.
  • Grandissima, furbissima, intelligentissima, offertissima e tutti gli altri superlativi assoluti.
  • Termini medici.
  • Vocaboli legati ai giochi on line, al guadagno on line o le parole trading e forex.
  • Simboli come &, $, / #.
  • Parole dentro le parentesi quadre [ ].
  • Parole come warning.
  • Espressioni come “Comunicazione importante”.
  • Troppi numeri all’interno di un testo stringato