Tecniche di email marketing turistico

Cosa può fare un’agenzia di viaggi, un Hotel o un tour operator con gli strumenti dell’email marketing?
Di seguito qualche suggerimento di email marketing turistico.

Le soluzioni di marketing

Tra le soluzioni per il marketing turistico esistenti, c’è quella di affidarsi ai portali verticali, tra i quali i più famosi Tripadvisor e Booking.
Entrare su questi portali è oggi scelta quasi obbligata per Hotel, Bed and Breakfast, Alberghi.
Le aziende turistiche entrano nei portali, delegando il marketing turistico.

Infomail Prova Subito

Se invece una azienda vuole investire direttamente in campagne per acquisizione clienti o di brand awareness, può utilizzare gli strumenti di marketing quali Google Ads, Facebook Ads, LinkedIn Ads, search engine optimization.

Sono degli strumenti principalmente utilizzati per acquisire nuovi clienti e aggiungere dei contatti alla propria lista.

L’email marketing turistico

Tra gli strumenti di marketing turistico, esiste l’email marketing, complementare e non alternativo agli strumenti precedenti.

La differenza rispetto ai precedenti, è che serve per comunicare con i clienti (o potenziali), già esistenti.

Per fare email marketing turistico, occorre avere una lista di contatti.

Ecco alcuni consigli per l’email marketing:

– Coinvolgere potenziali viaggiatori con offerte mirate, via email.
– Inviare le email con avvisi o promemoria di viaggio.
– Interagire con i clienti mediante questionari post viaggio.
– Annunciare nuove destinazioni o nuove tipologie di viaggio.
– Informare i destinatari sulle novità del settore.
Segmentare le liste di destinatari in base all’area geografica in cui vivono gli utenti, all’età, al sesso, ecc.
– Creare comunicazioni con contenuti basati sul reale interesse degli utenti.
– Analizzare, tramite le statistiche, il gradimento delle offerte proposte.
– Raccogliere e tenere traccia delle informazioni sui clienti.

Quali vantaggi può avere un operatore turistico nell’utilizzare gli strumenti dell’email marketing turistico?

– Le email possono arrivare ad utenti non raggiungibili con la pubblicità tradizionale.
– Il costo di un software per l’email marketing è di gran lunga inferiore a quello della pubblicità tradizionale.
– Individuare, tramite il form di registrazione sul sito, l’età, il sesso, la provenzienza degli utenti, fattori indispensabile per poter procedere ad un’adeguata campagna.
Inviare i codici per un concorso a premi.
– Avere un archivio delle offerte turistiche inviate.
– Determinare, attraverso l’analisi delle statistiche, quali correttivi possono essere apportati nelle campagne successive per massimizzare i risultati.