/  Come fare per...

Come creare una lista profilata o unire insieme più liste

La funzione Liste Profilate di Infomail può essere utilizzata per semplificare ed ottimizzare la gestione degli invii.
Consente infatti di svolgere due operazioni molto utili:

  • Isolare una segmento specifico di destinatari
  • Unire più liste in una unica

 

Come definire un target di destinatari

Per poter profilare una lista, limitando l’invio ai soli utenti che abbiano le caratteristiche desiderate, è necessario inserire uno o più campi aggiuntivi oltre ai tre campi obbligatori Nome, Cognome, Email.
Supponiamo di voler fare un invio a tutti i nostri clienti residenti nella Città di Roma: creiamo un file Excel che, oltre al nome, cognome ed email, contenga il campo città.

Importiamo ora il file sull’account Infomail nella modalità desiderata: caricando il file dopo averlo salvato in formato .csv, oppure con un semplice copia e incolla direttamente da Excel.
A questo punto è molto importante scegliere la giusta modalità di importazione: per poter profilare si deve scegliere “Nuovo campo scelta singola” o “Nuovo campo scelta multipla” come mostrato in figura.

Andiamo ora su Liste Indirizzi – Gestione Liste – Liste profilate e creiamo una nuova lista: scegliamo un nome da attribuire, clicchiamo su avanti e selezioniamo la lista sulla quale effettuare la profilazione: attenzione, è possibile scegliere una sola lista.

Dopo aver cliccato su Salva e Chiudi, per filtrare solo gli appartenenti alla lista che abitano in una determinata città, clicchiamo sull’icona a forma di imbuto.

Ci verranno ora mostrati tutti i campi aggiuntivi su cui è possibile profilare: in questo caso abbiamo a disposizione solo il campo “Città”, quindi clicchiamo su Crea Filtro e scegliamo il valore in base al quale ci interessa definire il target di riferimento.

La lista profilata verrà così aggiornata sulla base dei parametri scelti e potrà essere selezionata in fase di invio.

Come unire insieme più liste

La funzione liste profilate può essere utilizzata anche per generare una lista virtuale ottenuta sommando quelle già presenti sul sistema.
Questa opzione può essere molto utile nel caso in cui si voglia fare un unico invio a più liste, senza dover programmare invii differenti.