/  Email Marketing

Quali colori scegliere per un’email di successo?

Comprendere il linguaggio dei colori e gli effetti che possono indurre nella nostra audience, è un buon punto di partenza per strutturare un’email che sia efficace e generi conversioni.

Il colore è una delle più evidenti forme di comunicazione non verbale e riveste un ruolo determinante in quanto è in grado di esercitare un’azione complessa a livello inconscio ed emotivo.
Secondo il fenomeno del Picture Superiority Effect i concetti presentati in maniera visuale hanno maggiore probabilità di esser ricordati rispetto a concetti presentati con parole in forma testuale.

“Non c’è da meravigliarsi, dunque, se qualcuno ha affermato che siamo alle soglie di una nuova epoca storica in cui alla parola scritta succederà l’immagine” scriveva nel 1985 Ernst H. Gombrich nel suo testo “L’immagine e l’occhio”.


Scegliere il giusto colore rafforza il messaggio

In un’interessante articolo della Harward Business Review, Sharon Lin e Jeffrey Heer si soffermano sull’importanza della correlazione tra il colore ed il significato che viene ad esso attribuito.

“Quale è il colore dei soldi? Dell’amore? Dell’oceano? Negli Stati Uniti la maggior parte delle persone risponde che il verde è il colore dei soldi, il rosso quello dell’amore ed il blu quello dell’oceano. Quando i colori sono abbinati con i concetti che li evocano, definiamo queste scelte di colore semanticamente risonanti“.

Utilizzare, dove è possibile, la giusta associazione concetto-colore, consente di rafforzare il messaggio e tenerlo impresso nella memoria.
Useresti mai il colore blu per richiamare alla mente una banana o il verde per un’arancia?


Il colore condiziona le nostre scelte

Il marketing emozionale mostra con chiarezza come il coinvolgimento emotivo sia la leva che spinge compiere delle decisioni, come ad esempio fare click sul tasto di una newsletter o effettuare un acquisto.

Un’interessante infografica pubblicata da KissMetrics, evidenzia l’importanza che il colore assume nelle decisioni di acquisto degli utenti online.

– Il 93% delle persone afferma che il colore è il primo fattore che influenza le decisioni
– L’85% dei consumatori considera il colore la ragione principale per la quale acquista uno specifico prodotto

Una ricerca del 2015 condotta dal Dipartimento di Finanza dell’Università di Miami mostra ad esempio come il colore possa influenzare le decisioni degli investitori.
Il rosso, nello specifico, rende i soggetti meno propensi ad effettuare scelte rischiose ed influenza in maniera negativa l’intenzione di acquistare azioni.


I colori nel marketing

In uno studio molto interessante dal titolo Impact of color on marketing, il Dr.Satyendra Singh afferma che un prodotto viene valutato in soli 90 secondi dalla prima occhiata e la valutazione è influenzata dal colore del prodotto per una percentuale notevole che va dal 62 al 90%.

Da altre fonti emerge che l’uso del colore:

– Aumenta la riconoscibilità di un brand dell’80%
– Fa si che gli annunci pubblicitari siano letti fino al 42% di volte in più rispetto a quelli in bianco e nero
– Aumenta la comprensione del messaggio pubblicitario del 73%.
– Facilita l’apprendimento del 55-68%.
– Semplifica la lettura di un testo del 40%.


Donna o uomo? Quale colore utilizzare?

Il colore che probabilmente associamo d’istinto alle donne è il rosa, colore attribuito in modo automatico alle bambine e uno degli stereotipi più radicati legati alla differenza di genere.

Un sondaggio sui colori rivolto al genere femminile, rivela che in realtà il colore preferito è il blu (35%), seguito da viola (23%) e verde (14%).
I colori meno apprezzati sono invece l’arancione (33%), il marrone (20%) e il grigio (17%)

Il blu è il colore preferito anche dagli uomini (57%), seguito dal verde (14%) e dal nero (9%).
I meno apprezzati sono invece il marrone (27%), l’arancione (22%) ed il viola (22%) .


Scegliere i colori in base all’età

Anche l’età può essere un fattore che modifica la propensione verso alcuni colori, piuttosto che altri.
Per il blu ed il rosso, ad esempio, si ha una preferenza che resta piuttosto costante lungo il corso del tempo.
Altri colori come il giallo,  il rosso e l’arancione sono apprezzati dai più piccoli ma perdono di attrattiva con l’età adulta.


I colori ed il loro significato

Come anticipato i colori tendono a essere associati a particolari emozioni e simboli.

Vediamo ogni colore:

BLU

È il colore che raccoglie il maggior numero di preferenze sai tra gli uomini che tra le donne.
Associato all’acqua e alla pace dona un piacevole senso di serenità e frena l’appetito.
Evoca una naturale sensazione di freddo e si presenta come una costante nella vita umana, così come il cielo o il mare.
È il colore più utilizzato negli uffici perchè sembra che aumenti la produttività.

Perchè i link sulle pagine web solitamente sono blu?
Lo spiega Joe Clark nel suo testo “Building Accessible Websites”:

“Chi soffre di probelmatiche legate alla percezione del colore, ha soprattutto difficoltà a distinguere il rosso e il verde.
Più o meno tutti riescono invece a distinguere il blu o per lo meno a riconoscerlo come colore diverso dagli altri.”


ROSSO

È il colore associato all’amore, alle forti emozioni ed alla passione.
È quello che più di tutti attira l’attenzione perchè associato al pericolo (segnale di stop) e viene utilizzato con gli acquirenti impulsivi in quanto genera il senso di urgenza in fase di acquisto.
È utilizzato nei fast food e nei ristoranti in quanto pare stimoli l’appetito ed induca a mangiare più velocemente.


GIALLO


Il giallo è un colore caldo, allegro. Stimola il sistema nervoso ed i processi mentali e sembra che incoraggi la comunicazione.
Rappresenta ottimismo e giovinezza, e viene utilizzato nelle vetrine dei negozi per attirare l’attenzione dei passanti.


VERDE


È il colore associato alla natura, alla salute, alla tranquillità. Pare avere effetti benenifici quando si è giù di morale ed è spesso utilizzato nei negozi per infondere calma nei clienti.
Richiama alla mente il denaro, la crescita ed il benessere ed è quindi largamente impiegato in ambito finanziario.


ARANCIONE

L’arancione è legato al concetto di vitalità, energia, felicità ed entusiasmo ed è spesso associato all’invito all’azione (compra, vendi, registrati)


VIOLA

È il colore della regalità, della richezza, del successo e della saggezza.
Viene associato alla creatività ed alla spiritualità ed è usato per infondere calma.