Alcuni strumenti gratuiti per il tuo marketing online

strumenti-gratuiti-web-marketing

Quando si avvia un business e si pianificano tutte le attività di comunicazione per la sua promozione, il monitoraggio del budget a disposizione è cruciale. Questo, dopotutto, vale anche per le attività imprenditoriali già solide.
In questo articolo, scoprirai con noi 5 strumenti gratuiti indispensabili per il tuo marketing online.

 

Come i tool possono aiutare il tuo business

La scelta di determinati tool è decisiva per lo sviluppo di una strategia di marketing dedicata al tuo business e, ancora di più, per raggiungere efficacemente i risultati attesi.

Ti starai chiedendo cosa sia, esattamente, un tool per il marketing digitale. La risposta è semplice: è uno strumento – più precisamente un software – utile per semplificare una parte di operatività, rendendo le procedure più rapide, precise e performanti.

In sostanza, l’adozione di un marketing tool è volta a ottimizzare la produttività di un determinato business. Vien da sé, che per sfruttare a pieno tutte le risorse di questi strumenti sia necessario possedere le giuste competenze per sceglierli, impostarli e utilizzarli adeguatamente.

Il punto di partenza, come accade ogni volta in cui si elabora una strategia di marketing, è aver ben chiaro il proprio target e, naturalmente, gli obiettivi da raggiungere. Viceversa, agendo in maniera disordinata e casuale, il rischio è quello di vanificare tutto il lavoro o, peggio ancora, di giungere a conclusioni errate, con effetti tutt’altro che virtuosi per il business in questione.

 

I 5 migliori tool gratuiti per il marketing digitale

Online, è frequente trovare strumenti gratuiti di svariato tipo che promettono ottimi risultati a fronte di una facilità d’utilizzo notevole. Tuttavia, è bene armarsi di spirito critico e avere ben chiari i propri obiettivi, per districarsi in un’offerta spesso complessa e poco pertinente.

Solitamente, i tool gratuiti sono delle versioni demo, o comunque limitate, degli stessi strumenti a pagamento. Le funzionalità garantite nelle versioni free, tuttavia, si rivelano spesso più che sufficienti o quantomeno danno un’ottima indicazione sulle potenzialità complete, in vista di un eventuale acquisto. Vediamoli insieme.

 

Google Alert

Google Alert è un tool gratuito, dedicato al rilevamento e alla notifica via email, di news corrispondenti a determinati termini di ricerca, indicati dagli utenti.

In sostanza, se vuoi essere costantemente aggiornato su una tematica, senza andare a cercare manualmente le ultime notizie in proposito, questo strumento fa per te. Puoi impostarlo con grande semplicità, accedendo al servizio con il tuo account Google e procedendo con la creazione degli avvisi desiderati, sulla base di determinate keywords. Il sistema ti chiederà di specificare la frequenza con cui preferisci ricevere le notifiche e la tipologia di fonti dalle quali attingere.

Questo strumento è perfetto sia per tenere d’occhio eventuali competitor, sia per monitorare le informazioni in circolazione sulla tua attività o su un brand interessante per il tuo business. In qualunque momento sarà possibile rimuovere gli avvisi creati o aggiungerne dei nuovi.

Canva

Canva è un tool mirato alla progettazione grafica, un’ottima alternativa a Photoshop. Il suo formato drag’n’drop, di facilissimo utilizzo, unitamente alla vasta libreria di immagini vettoriali, di infografiche, di scatti fotografici e illustrazioni, ma anche di piccoli layout e utilissime font lo rende uno strumento perfetto per utenti inesperti, pur essendo normalmente utilizzato anche da grafici e designer professionisti.

Come può esserti utile? Per produrre le immagini perfette per il tuo sito web, per i tuoi post social e per le stories, in modo semplice e con risultati di grande appeal. Inoltre, questo tool mette a disposizione dei propri user, numerosi template gratuiti personalizzabili.

Anche Canva, come tanti tool simili, riserva ai suoi utenti una versione free limitata in alcune funzionalità ma, tuttavia, sufficiente per i primi utilizzi.

 

Yoast SEO

Yoast SEO è un tool disponibile sotto forma di plugin WordPress, volto all’ottimizzazione dei siti web affinché raggiungano il miglior posizionamento sui motori di ricerca, per determinate keywords.  Si tratta di uno dei tool più utilizzati a livello planetario, può infatti vantare oltre un milione di siti web tra i propri user.

Yoast SEO è in grado di fornirti molti gli strumenti necessari per migliorare il posizionamento del tuo sito web nella SERP di Google: tra questi troviamo senza dubbio un ranking di SEO, la capacità di suggerire come formulare meta description funzionali e un sistema a semaforo, in grado di segnalare gli elementi essenziali mancanti o da ottimizzare.

Come per i tool appena visti, anche Yoast SEO possiede una versione free, perfetta per chi ha necessità di utilizzare solo le funzionalità più basilari, e un’estensione premium, a pagamento, in grado di sbloccare utilità più approfondite, ideali per esperti di settore.

 

Not Just Analytics

Se hai già inaugurato i canali social della tua attività, sai perfettamente che Facebook, Instagram e Linkedin possiedono in dotazione delle efficientissime piattaforme di analisi dati, per misurare le prestazioni online. Esiste però un tool molto pratico, utilizzabile con maggiore facilità da utenti inesperti o alle prime armi. Si tratta di Not Just Analytics, prettamente dedicato a Instagram e Tik Tok.

La sua attivazione non richiede alcuna registrazione, è sufficiente accedere al tool inserendo il riferimento del tuo profilo, per ottenere uno storico di tutto l’andamento della pagina, con un’evidenza particolare su dati utilissimi, come l’engagement score basato sul numero dei follower, la classifica dei tuoi hashtag più celebri e dei post di successo, per esempio.

In sostanza, Not Just Analytics offre un’analisi specifica degli insight per canale, disponibile sia da desktop che da mobile, in versione gratuita-limitata e premium. Grazie a questo speciale tool, è possibile monitorare anche le pagine dei competitor e scaricare i PDF dei relativi report, per un’analisi comparativa volta a migliorare la propria strategia social.

 

Talkwalker

Per ultimo, troviamo un tool gratuito più attuale che mai, specializzato nel social listening e adatto in particolar modo alla piattaforma social di Twitter, dove – ogni giorno – vengono espresse e scambiate opinioni su una quantità di temi – trend topic e non – sconfinata.

La funzionalità di Talkwalker, semplificando, è simile al servizio di Google Alert, integrato con la possibilità di raccogliere menzioni direttamente dai social, oltre che dai motori di ricerca: una sorta di rassegna stampa digitale e dinamica.

Talkwalker ti permette di cogliere l’evoluzione di pensiero e di azione del tuo target di riferimento, dandotene, in tempo reale, un’immagine sempre aggiornata. Questa, al giorno d’oggi, è la base essenziale per pianificare molti aspetti del tuo business sul medio periodo, prevedendone gli sviluppi.

Per utilizzare questo prezioso strumento, devi semplicemente registrarti tramite email e compilare le keywords da mappare relativamente al tuo business. Riceverai tramite posta elettronica un report giornaliero, perfetto per le tue analisi e per programmare implementazioni e modifiche mirate alla tua strategia di comunicazione e alla tua presenza online.

In questo articolo, abbiamo visto 5 tool essenziali per una strategia di comunicazione online completa e performante, sia dal punto di vista dei contenuti e dell’approccio visivo, sia in ottica di analisi e rilevamento dei dati.

Scegli gli strumenti più adatti al tuo business e non perdere l’opportunità di sfruttare appieno tutte le risorse del web.

Immagine: Marketing Vectors by Vecteezy